Il tango è bellezza

Pubblicato da trasnochandoce il


Vuoi fare una prova gratuita con 2 maestri selezionati di tango?

Sapete cosa, più di tutto, fa più paura alle persone? La morte, le malattie o la vecchiaia? No, la bellezza!

Avete mai osservato delle persone dentro un museo? di solito guardano le rifiniture, le cornici, le didascalie; pochi guardano i quadri e le opere d’arte, pochi si abbandonano al godimento di quel momento. Per sostenere la bellezza ci vuole coraggio. E quanti di noi sanno sostenere la bellezza del corpo delle persone che incontriamo?

Siamo affetti da una malattia che io ho chiamato “contattofobia” (il termine esatto sarebbe afefobia). Appena qualcuno oltrepassa quel nostro limite virtuale (la bolla come la chiamano gli scienziati) ci sentiamo a disagio, se non addirittura sentiamo un senso di repulsione, nei confronti del contatto fisico (sia dato che ricevuto). Tale fobia è data da un’ipersensibilità al contatto fisico sentendola come un’invasione della propria o altrui zona intima.

Da bambini ci avvicinavamo e toccavamo le altre persone senza i freni inibitori. Eravamo spinti da uno puro spirito di scoperta per un mondo tutto così bello. Toccavamo i capelli degli altri, leccavamo le mani dei nonni e così via. E poi? E poi i genitori, la società, la civiltà poco alla volta ci hanno “insegnato” quali erano i limiti da tenere con gli altri, cosa toccare e fino a dove.

Così un bel giorno ci siamo ritrovati grandi e a dover tenere le distanze. Se uno sconosciuto si avvicinava a meno di mezzo metro e ci tocca il braccio la cosa ci poteva dare fastidio. Ovviamente i limiti e le distanze dipendono da persona a persona, da luogo a luogo e da cultura a cultura. Facendo una grandissima approssimazione, generalmente i popoli a sud del mondo sanno stare “più vicini” rispetto alle popolazioni del nord.

(autore Nicoletta Di Marco – articolo tratto da energitismo.com)

Vuoi fare una prova gratuita con 2 maestri selezionati di tango?

*
*

Inserisci la tua email e ti invieremo tutte le informazioni sui nostri corsi e sulla prova gratuita


trasnochandoce

Trasnochando c'è nasce come associazione per promuovere il "tango salon" ossia il tango della "milonga" (luogo dove si balla il tango), Tango come linguaggio del corpo e dell'anima, non coreografato ma basato su pura improvvisazione. Da anni collaboriamo con maestri e ballerini di fama internazionale e campioni mondiali di tango argentino, scegliendo sempre in maniera sempre scrupolosa e accurata i nostri partner.  Nel 2015 nasce con noi il Tango Meeting Caserta | Festival Internazionale del tango argentino | Una delle Kermesse più importanti del centro sud e d'Italia.