HIP HOP/FUNKY/FREESTYLE

GIORNO DEL CORSO: LUNEDI’ e MERCOLEDI’
ORARIO 18:30/19:30
A cura di Marisa Merola

hip-hop-caserta

Il movimento, il suono, la musica e la gestualità sono sempre il riflesso della cultura all’interno della quale nascono. L’Hip Hop non fa eccezione. La storia di questa danza nasce all’inizio degli anni ‘70, con la Break Dance degli Street Dancers dei ghetti newyorkesi. I danzatori si esibiscono all’interno di cerchi disegnati sull’asfalto, esprimendo le proprie abilità di movimento per ottenere il rispetto degli altri anziché confrontarsi in risse e combattimenti. La danza e la musica Hip Hop nascono da ritmi africani e sudamericani, persino dai movimenti delle arti marziali e dalle influenze reciproche fra sonorità e dinamiche di tutte le etnie che si sono mescolate negli Stati Uniti nel corso del ‘900. L’Hip Hop è quindi un crogiolo di stili, idee, culture, che dà vita ad un vero e proprio stile di vita, che si riferisce ai giovani delle società multietniche delle metropoli, nonché un modo di vestirsi che annulla la forma ed elimina la differenza tra uomo e donna: le persone si distinguono per le loro capacità di cantare o di muoversi in modo personale, non per le forme. Favorendo in questo modo il potenziale creativo della danza, l’Hip Hop si evolve molto in fretta, nascono così una moltitudine di stili e movimenti anche spettacolari, che esaltano le caratteristiche personali di ogni danzatore. Nell’evoluzione della danza Hip Hop i ballerini creano il proprio stile partendo dall’improvvisazione.